Creare fotopolimeri maschio femmina [Guarda il VIDEO]


Come ottenere un rilievo a secco con maschio e femmina in polimero. Video e consigli: dalla creazione del file grafico alla produzione del clichés. In Photoshop o in un altro programma di grafica aprite un progetto con le dimensioni desiderate e create quindi il layout della pellicola maschio e femmina. Il polimero maschio deve essere leggibile e in negativo mentre il polimero femmina deve essere non leggibile,

più grande e in positivo. Si procede stampando la pellicola con una stampante di nuova generazione con inchiostro e film specifici. Le pellicole generate risultano con un nero molto coprente e i dettagli molto definiti. Per maggiori dettagli, cliccare qui.

Una volta ricavata la pellicola si può procedere alla lavorazione dei due cliché in fotopolimero, maschio e femmina. Si posizionano pellicole e lastre nell’espositore con una scaletta stouffer per verificare la corretta esposizione delle lastre. Si espongono le lastre secondo le specifiche allegate e si procede al lavaggio con acqua. Le lastre devono poi essere asciugate in forno. I polimeri maschio femmina devono incastrarsi tra di loro per creare il rilievo su carta o cartoncino.  Per avere informazioni specifiche sul tipo di polimeri da utilizzare, consultate l‘articolo riguardante gofffratura e stampa a rilievo.

Se vuoi vedere in video i procedimenti corretti per la creazione di matrici maschio e femmina in polimero, compila il modulo e riceverai gratuitamente e direttamente via email il video completo.

COMPILA IL MODULO
e RICEVI GRATUITAMENTE IL VIDEO DEMO
per la creazione di maschio – femmina
con i fotopolimeri. 







RICEVI GRATUITAMENTE IL VIDEO per la creazione di maschio e femmina in polimero

Per dare seguito alla tua richiesta, ti chiediamo l’autorizzazione al trattamento dei tuoi dati. Li utilizzeremo per l’invio di dettagli sui prodotti e impianti, per comunicazioni, promozioni via mail e non li cederemo a terzi per finalità diverse. Potrai richiedere in qualsiasi momento la modifica, l’aggiornamento o la cancellazione dai nostri archivi ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 e del Regolamento 2016/679 (GDPR)

 
 

Lascia un commento