A. Angelini: Miraclon & l’Arte

Miraclon, base acciaio Lastra tipografica ad acqua di produzione KODAK Giappone
Miraclon, base acciaio
Lastra tipografica ad acqua di produzione KODAK Giappone

Da anni, Ditom collabora con una straordinaria artista contemporanea, Alessandra Angelini.

Abbinando le tecniche di processo standard delle lastre Miraclon a particolari tecniche artistiche e fotografiche, Alessandra Angelini crea opere uniche nel loro genere.

Ditom ha in esposizione presso il proprio showroom alcune delle opere create con le lastre Miraclon base acciaio.

Un’occasione imperdibile per vedere di persona come semplici lastre tipografiche, rielaborate con creatività e fantasia, possono produrre vere e proprie opere d’arte.

 – – – – – – –

 

Alessandra Angelini Star Serenade - Piano, 2008 Impressione di lastra fotopolimerica a rilievo esposta alla luce solare. Lavorazione diretta. Stampata dall'artista su carta di cotone Hahnemuhle 300 g. Lastra cm 90 x cm 60
Alessandra Angelini
Star Serenade – Piano, 2008
Impressione di lastra fotopolimerica
a rilievo esposta alla luce solare. Lavorazione diretta.
Stampata dall’artista su carta di cotone Hahnemuhle 300 g.
Lastra cm 90 x cm 60

 INCIDERE CON LA LUCE
Un modo di fare arte rispettoso della Natura

Questo procedimento artistico prevede l’impressione su matrice polimerica di un disegno realizzato direttamente su lastra o trasferito da pellicole, attraverso l’esposizione ai raggi UV. Le impressioni così ottenute vengono successivamente impresse su preziosi fogli di carta di cotone, con l’utilizzo di un torchio calcografico.
Lavorare con la luce significa trasmettere con estrema velocità, nell’arco di pochi secondi o al massimo pochi minuti, un’idea, un pensiero estetico alla matrice.
I metodi per creare l’immagine da riprodurre sulla matrice al contrario possono essere veloci oppure lenti e ragionati: è possibile dipingere o disegnare direttamente sulla matrice, oppure trasportare disegni o immagini fotografiche, attentamente rielaborate, attraverso un film trasparente nella scala dei grigi da sovrapporsi alla lastra polimerica; si può giocare con le impronte di oggetti, forme, ombre; e molto altro ancora.
Non facendo uso di acidi o altre sostanze tossiche, questa metodologia di lavoro, consente inoltre una permanenza in laboratorio senza rischi per la salute.

 – – – – – – –

Alessandra Angelini Star Serenade - Forte, 2008 Impressione di lastra fotopolimerica a rilievo esposta alla luce solare. Lavorazione diretta. Stampata dall'artista su carta di cotone Hahnemuhle 300 g. Lastra cm 90 x cm 60
Alessandra Angelini
Star Serenade – Forte, 2008
Impressione di lastra fotopolimerica
a rilievo esposta alla luce solare. Lavorazione diretta.
Stampata dall’artista su carta di cotone Hahnemuhle 300 g.
Lastra cm 90 x cm 60